Una lampada sensibile al tocco

Ciao e benvenuto in un nuovo blog in cui vogliamo dare un'occhiata più da vicino a un'interessante funzione integrata del chip ESP32. Ciò si riferisce ai pin sensibili al tocco dell'ESP32, i cosiddetti "pin touch". Con l'aiuto di uno dei dieci possibili pin sensibili al “tocco”, oggi stiamo costruendo una lampada da tavolo a bassa tensione in modo da poterla accendere e spegnere semplicemente toccando la lampada! Tuttavia, poiché stiamo lavorando con superfici toccabili e conduttive, durante la creazione o la replica di queste istruzioni vale quanto segue:

Qualsiasi! Parte del circuito presentato, maggio! entrare in contatto solo con bassissima tensione di protezione. (Tensione DC 5 volt). La lampada da commutare può avere una tensione operativa massima di 24 volt DC. Inoltre, la lampada deve avere un trasformatore di protezione a bassissima tensione, che è galvanicamente isolato dalla rete, che è testato VDE e ha un marchio CE.

Prima di iniziare a replicare il circuito, familiarizzare anche con le normative VDE e i pericoli della corrente elettrica.

Come parti del nostro progetto oggi, abbiamo bisogno solo dei seguenti componenti oltre a una lampada con lampade a LED da 12 volt:

Il circuito è cablato come segue:

circuito

 

Il codice di schizzo per la nostra lampada è anche molto chiaro grazie all'hardware sensibile al tocco integrato dell'ESP32. Usiamo la funzione API "touchRead" disponibile esclusivamente per ESP32 per la lettura dei valori interi. I valori letti dipendono dalla superficie del sensore collegato e toccano semplicemente questa superficie. Per poter lavorare genericamente con il maggior numero possibile di superfici del sensore, ho deliberatamente evitato di inserire valori statici. Invece, lavoro con le relazioni. Carica il seguente codice sul tuo ESP32:

 

 

// Touch0 è T0 che si trova su GPIO 4.

int valore di tocco = 5;
int touchvalue_NOT_touched = 5;
bool luce = falso;
bool Luce Switched = falso;

vuoto configurazione()
{   pinMode(21, USCITA);   ritardo(150);   valore di tocco = tocco di lettura(T0);   ritardo(150);   valore di tocco = tocco di lettura(T0);   ritardo(150);   touchvalue_NOT_touched = valore di tocco;
}

vuoto cappio()
{   valore di tocco = tocco di lettura(T0);   se ((valore di tocco < (touchvalue_NOT_touched - 3)) || (valore di tocco > (touchvalue_NOT_touched + 3)))   {     se (!Luce Switched)     {       luce = !luce;       digitalWrite(21, luce);       ritardo(250);       Luce Switched = vero;     }   } altro {     Luce Switched = falso;   }   // Calibrazione, se necessario   se ((valore di tocco >= (touchvalue_NOT_touched - 1)) && (valore di tocco <= (touchvalue_NOT_touched + 1)) && (!touchvalue_NOT_touched == valore di tocco) && (!Luce Switched) )   {     touchvalue_NOT_touched = valore di tocco;   }
}

 

Prestare attenzione alla corretta installazione della resistenza da 47 K ohm e dei cavi corti tra la piastra del sensore e il pin G4 a cui è collegato il sensore.

Ora ti auguro buon divertimento a costruirlo e molti amici con la tua lampada a sensore. Scrivimi le tue idee e desideri nei commenti.

Esp-32Progetti per principianti

Einen Kommentar hinterlassen

Alle Kommentare werden vor der Veröffentlichung moderiert

Post di blog consigliati

  1. Installa ESP32 ora dal gestore del consiglio di amministrazione
  2. Lüftersteuerung Raspberry Pi
  3. Arduino IDE - Programmieren für Einsteiger - Teil 1
  4. ESP32 - das Multitalent
  5. OTA - Over the Air - Programmazione ESP tramite WLAN