Lampone con openHAB2

Ciao comunità,

Oggi voglio mostrare come il modo più veloce per far funzionare openHAB su un Raspberry. L'installazione e la configurazione iniziale sono molto intuitive.

openHab è una soluzione software gratuita sviluppata in Java per la gestione e il collegamento in rete di vari dispositivi domestici intelligenti. Ci sono molti cosiddetti "vincoli" (componenti aggiuntivi) disponibili che vengono costantemente ampliati e sviluppati. È possibile un collegamento a un broker MQTT, Alexa o una connessione a un'API di previsioni meteo. Se questi collegamenti sono collegati, la tua casa intelligente conosce il tempo, lo stato dei tuoi dispositivi, la posizione del sole e può anche essere controllata con Alexa usando i comandi vocali.

Fino ad allora, tuttavia, è un lungo cammino che vogliamo portare pezzo per pezzo con te qui nel blog. Per oggi, ci limiteremo a installarne uno RaspberryPi 3B, Per fare ciò, semplicemente lampeggiamo l'immagine preconfigurata etcher  sulla scheda SD di Raspberry. Puoi scaricarlo qui:

l'installazione si presenta così:

Quindi otteniamo l'ultima versione di openHABian qui:

Una volta completato il download, apriamo Etcher:

Innanzitutto scegli l'immagine che hai appena scaricato, l'unità della nostra scheda SD e avvia il processo flash.

Al termine del processo flash, è simile al seguente:
(Windows di solito si lamenta del file system e suggerisce la formattazione: ignoralo)

Ora è il momento di iniziare a usare Raspberry. Per fare ciò, inserisci la scheda SD flash nello slot Raspberry SD e collega le tue periferiche. OpenHabian necessita della connessione Ethernet per ottenere i dati DHCP ed eseguire gli ultimi aggiornamenti. (Ethernet richiesta, Schermo, mouse e tastiera sono opzionali). Se Raspberry è ora alimentato, il sistema operativo si installa da solo. Non allarmarti se non ci sono immagini sul tuo (monitor collegato facoltativamente) - questo processo richiede un po 'di tempo, a seconda della connessione Internet, fino a 30 minuti.

openHABian Si installa con il proprio server web. Questo è già configurato e può essere raggiunto nella tua rete tramite http: // openHabianPI: 8080. Su una registrazione locale come mostrato nella figura qui sotto ne facciamo a meno, Per completezza, vorrei includere qui i dati di accesso per la registrazione locale: Nome utente: "openhabian", password "openhabian.   

Ora puoi usare Raspberry con openHub http://openHabianPI:8080
configure.

In uno dei nostri prossimi post ti mostreremo come procedere, installare un broker MQTT e creare i primi binding per la tua casa intelligente. Alla prossima

Grundlagen softwareRaspberry pi

Einen Kommentar hinterlassen

Alle Kommentare werden vor der Veröffentlichung moderiert