ESP Easy

Ciao a tutti

Oggi vorrei introdurre brevemente un altro firmware per il controller ESP8266: ESP-Easy.

Conosciamo già il firmware standard Espressif con LUA, il firmware AT o ArduinoCore. ESP Easy è rivolto principalmente ai principianti, ma è adatto anche per l'implementazione di concetti hardware con breve preavviso ed è ora abbastanza popolare nel settore delle case intelligenti. Come software pronto per l'uso, molti sensori possono essere testati, letti e quindi pubblicati.

ESP Easy è disponibile in diverse versioni, la versione attuale si chiama Mega e contiene tutti gli strumenti e le funzioni sperimentali, che possono avere un impatto negativo sulla stabilità. Quindi oggi voglio mostrarti come compilare il firmware da solo e quindi caricarlo sul controller. Usiamo Platform.IO e scegliamo la versione 2.0

Abbiamo già mostrato come Platform.IO è installato e utilizzato negli articoli precedenti.

Quindi iniziamo scaricando il firmware, puoi trovarlo qui:

https://github.com/letscontrolit/ESPEasy/tree/v2.0

Scarica la directory come di consueto tramite / con GitHub e decomprimila in Documents \ PlatformIO \ Projects. Quindi avviare VisualStudioCode con PlatformIO e aprire la cartella del progetto:

Quindi vai su platformio.ini e commenta le versioni che non ti servono, per il nostro esempio usiamo la versione normale per la memoria 4096k:

Per un facile commento puoi contrassegnare la rispettiva posizione e aprire la tavolozza dei comandi con il tasto destro del mouse:

Si apre quindi la tavolozza dei comandi, selezionare "Aggiungi commento riga"

O anche "Attiva / disattiva commento riga" e l'area contrassegnata viene commentata:

Ora tutte le voci in platformio.ini dovrebbero essere commentate ad eccezione delle due aree mostrate nello screenshot. Ora possiamo compilare, fare clic sul segno di spunta nella piccola barra blu: PlatformIO: Build. Se il processo termina con un errore:

puoi ignorarlo e compilarlo di nuovo, il codice verrà eseguito attraverso:

Ora puoi avviare il processo flash, questa volta utilizziamo un NodeMCU Amica V2:

Il controller si riavvia quindi ed è pronto per la configurazione in modalità AP, la password per l'AP è "configesp"

Se la connessione alla rete è riuscita, è possibile configurare il controller. La pagina di configurazione ESP dovrebbe aprirsi automaticamente. In caso contrario, è possibile passare manualmente a http://192.168.4.1. Se non si ha accesso all'interfaccia Web, è possibile riavviare il controller e riconnettersi, si noti che la scheda ha bisogno di un po 'di tempo per inizializzare tutto quando viene avviato per la prima volta.

Ora inserisci la WLAN desiderata. Quando il controller viene quindi riavviato, accede alla rete inserita e può essere raggiunto tramite il suo indirizzo ottenuto dal DHCP.

Il firmware è abbastanza ben documentato, ci sono molti tutorial per un'ampia varietà di sensori. I dati vengono generalmente trasferiti su un server Web o inviati tramite MQTT.

La documentazione completa è disponibile qui

In un post successivo collegheremo un sensore e implementeremo un allarme di temperatura con un BME, quindi rimane eccitante ...

Fino al prossimo post :)

Esp-8266Grundlagen software

3 Kommentare

Jens

Jens

Ich bekomme ich die selbe Meldung wie Sprollonis.
Hat jemand dafür eine Lösung?

error: Server does not allow request for unadvertised object 159e31b689577dbf69cf0683bbaffbd71fa5ee10
Fetched in submodule path ‘tools/sdk/lwip2/builder/lwip2-src’, but it did not contain 159e31b689577dbf69cf0683bbaffbd71fa5ee10. Direct fetching of that commit failed.
Submodule path ‘tools/sdk/ssl/bearssl’: checked out ‘89454af34e3e61ddfc9837f3da5a0bc8ed44c3aa’
Failed to recurse into submodule path ‘tools/sdk/lwip2/builder’
Error: VCS: Could not process command [‘git’, ‘clone’, ‘—recursive’, ‘—depth’, ‘1’, ‘—branch’, ‘2.6.3’, ‘https://github.com/esp8266/Arduino.git’, ‘C:\\Users\\Admin\\.platformio\\packages\\_tmp_installing-j1h8ehor-package’]
The terminal process terminated with exit code: 1

Sprollonis

Sprollonis

Hallo,
danke erst mal für den super Beitrag. Bekomme beim compilieren eine Fehlermeldung von Git.

error: Server does not allow request for unadvertised object 159e31b689577dbf69cf0683bbaffbd71fa5ee10
Fetched in submodule path ‘tools/sdk/lwip2/builder/lwip2-src’, but it did not contain 159e31b689577dbf69cf0683bbaffbd71fa5ee10.
Direct fetching of that commit failed.
Submodule path ‘tools/sdk/ssl/bearssl’: checked out ‘89454af34e3e61ddfc9837f3da5a0bc8ed44c3aa’
Failed to recurse into submodule path ‘tools/sdk/lwip2/builder’
Error: VCS: Could not process command [‘git’, ‘clone’, ‘—recursive’, ‘—depth’, ‘1’, ‘—branch’, ‘2.6.3’, ‘https://github.com/esp8266/Arduino.git’, ‘C:\\Users\\marti\\.platformio\\packages\\_tmp_installing-b1xzjwa2-package’]
Der Terminalprozess wurde mit folgendem Exitcode beendet: 1

Einige Versuche mit git-Befehlen habe ich schon hinter mir – leider ohne Erfolg.

Wenn ich es recht verstehe, fehlt ein object auf dem Server – da ich aber neu mit Git und Platformio bin, fehlt mir noch ein wenig das Verständnis.

Möglicherweise gibt es eine einfache Lösung

Danke

Martin Fitzke

Martin Fitzke

Vielen Dank für den Beitrag. Ich habe schon ein bisschen in die Dokumentation geschaut und bin gespannt. Bis jetzt kannte ich nur das WiFi Monitor Projekt, das man zu eigenem Code dazu basteln kann.
Viele Grüße und eine prima Woche,
M. Fitzke

Einen Kommentar hinterlassen

Alle Kommentare werden vor der Veröffentlichung moderiert